Sentiero - X1

Verso la malga Gfrillneralm con la neve, 16 gennaio 2018

Seguendo le tracce nel bosco arriviamo alla fine del sentiero. Oggi abbiamo percorso il sentiero che conduce alla malga Gfrillneralm. Arrivati in questa zona il sentiero non è più battuto, c’è anche pericolo valanghe.

Sentiero - A6

Sentiero – A6

Partiamo dal passo delle Palade lungo il sentiero che conduce alla malga del Luco – Laugenalm. Fa abbastanza freddo e nevica, scendono dei fiocchi molto piccoli.

Sentiero - G7

Sentiero – G7

Arrivati al grande sasso svoltiamo a destra lungo il sentiero che conduce alla malga Gfrillneralm. È una strada forestale e è passata un’auto. Infatti la strada è battuta fino alla casetta.

Sentiero - B3

Sentiero – B3

Poi proseguiamo verso il sentiero 133, il sentiero Bonacossa. Percorriamo il sentiero per qualche minuto e poi svoltiamo a destra lungo una strada forestale. Ci sono ancora abbastanza tracce per cui non si fa molta fatica. Poco dopo lasciamo la strada forestale e saliamo lungo il sentiero nel bosco.

Sentiero - HB2

Sentiero – HB2

Il sentiero è abbastanza ripido, con alcuni tornanti. È la seconda volta che lo percorriamo. La volta scorsa ci eravamo fermati dopo la prima salita ed eravamo tornati indietro prrchè diventava buio.

Sentiero - B4

Sentiero – B4

Fa caldo, la salita ci ha scaldati. Ci fermiamo a bere.

Sentiero - X1

Sentiero – X1

Ma proseguiamo ancora per poco. Il sentiero non è più battuto e siamo senza ciaspole. Da qui però ci sembra pericoloso proseguire. Questa è una zona ripida e ci potrebbe essere pericolo di valanghe.

Sentiero - B3

Sentiero – B3

Davanti a noi c’è parecchia nebbia, non si vede lontano. Continua a nevicare. Non ci resta altro da fare che scendere e tornare alla strada forestale.

Bosco - G7

Bosco – G7

Arrivati alla strada firestale svoltiamo a sinistra e seguiamo la traccia.

Alberi - X3

Alberi – X3

Poco dopo finisce anche questa traccia, sempre dove ci sono tanti sassi ed è ripido, ma siamo più bassi rispetto a prima.

Sentiero - E2

Sentiero – E2

Torniamo indietro. Il sentiero è pianeggiante. Arriviamo nuovamente al sentiero della malga Laugenalm e saliamo a destra. Cerchiamo di scaldarci, abbiamo freddo. Nell’ultima ora siamo solo scesi e abbiamo camminato in pianura, senza scaldarci.

Sentiero - B1

Sentiero – B1

Decidiamo di salire fino al ponte. Adesso è tardi, fra poco diventa buio, sono già le 5 di pomeriggio.

Sentiero - HB1

Sentiero – HB1

Arrivati al ponte ci fermiamo un attimo e poi scendiamo verso il passo. Oggi si nota che le giornate si stanno allungando.

Posted in Hiking.