Mostra temporanea per i 20 anni di Oetzi

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio, conosciuto anche come Iceman, è una mummia umana dell’età di ca. 5000 anni. Da diversi anni il corpo ed i suoi oggetti sono esposti al Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano.

Il 19 settembre 1991 due turisti germanici che stavano facendo un’escursione sopra al ghiacciaio della val Senales videro per caso un corpo umano (mummificato e congelato) che affiorava dal ghiaccio del ghiacciaio che si stava sciogliendo.

Il corpo fu ritrovato vicino alle alpi Ötztal, da cui prese poi il nome: Ötzi. Conosciuto anche come l’uomo venuto dal ghiaccio o l’uomo del Similaun.

Per l’occasione dei 20 anni dal ritrovamento del corpo al Museo Archeologico dell’Alto Adige a Bolzano è stata allestita una mostra temporanea dal titolo “Ötzi 20 – Life. Science. Fiction. Reality.” La mostra è aperta al pubblico dal 1 marzo 2011 al 13 gennaio 2013.

Da una piccola finestra è possibile vedere il corpo di Ötzi adagiato in una cella frigofera.

Oetzi

Oetzi

Dell’abbigliamento che indossava Ötzi al momento del suo ritrovamento sono esposti tra gli altri i gambali, le scarpe ed il berretto.

Gambali Scarpe Berretto

Vicino a Ötzi sono stati ritrovati altri oggetti quali l’arco, le frecce, la faretra e l’ascia.

Frecce Ascia Manichino di Oetzi

Per questa occasione due artisti olandesi hanno preparato un manichino rappresentante Ötzi a grandezza naturale. Sulla pelle di Ötzi ci sono molti tatuaggi, anche sulla schiena.

Manichino di Oetzi Manichino di Oetzi Manichino di Oetzi

Posted in Uncategorized.